Athanor
WORKSHOP DI COMPOSIZIONE

Docenti: Luca CORI  Claudio SCANNAVINI
Camerino, 10-14 agosto 2019
” Ogni arte ha il diritto di affondare le sue radici nell’epoca precedente; né si tratta di un diritto soltanto, perché è anche un dovere.”   (cit. Bela Bartòk)
In tutta la nostra storia della musica la relazione compositore-esecutore incarna un punto nevralgico. Quando il compositore non è egli stesso l’esecutore della propria musica, la sua relazione con l’interprete segna pesantemente la vita dell’opera: e questa corrispondenza è biunivoca, perché entrambi sono portatori di una sapienza che trova il suo compimento in quella dell’altro. Alla radice del workshop Athanor c’è esattamente il recupero di quell’idea artigianale di bottega che per secoli ha rappresentato la sede ideale della nascita di ogni opera d’arte e dell’esperienza artistica in generale.
Rendersi conto che il nostro suono prende vita man mano grazie all’ausilio di persone che col loro mettersi a disposizione ricreano quell’alchimia tra immaginazione e realtà sonora corrisponde allo scoprire che lo strumento che suoniamo può essere trasformato in qualcosa di nuovo dall’idea di chi scrive per esso.
Il compositore è da sempre attratto da una ricerca di auto superamento dei limiti fisiologici degli strumenti e dell’esecutore, per dar corpo al proprio sogno sonoro. Oggi usufruiamo dell’ausilio del computer, il che sicuramente è un progresso notevole; ma il vero progredire nasce dalla consapevolezza di avere una storia a cui riferirsi: se l’uomo è la somma della propria storia personale, perché questo non dovrebbe valere anche per il pensiero compositivo? Il workshop Athanor permette la realizzazione di questo obiettivo.
 
Cosa distingue un corso estivo da un altro? L’attrattiva di vedere il proprio brano prendere vita, sotto la guida di professionisti di altissimo livello, è forse uno degli stimoli maggiori. Poterlo realizzare all’interno di una bottega, che permette di verificarlo mentre lo si scrive, è l’idea che sta alla base di questo workshop.
Il clarinetto è al centro del progetto compositivo; l’organico (max 6 elementi) a disposizione prevede:
– Clarinetti (da 1 a 4, in ogni estensione: clarinetto piccolo, clarinetto, corno di bassetto, clarinetto basso e contrabbasso)
– Pianoforte
– Percussione (1 esecutore)
– Violino
– Violoncello
– Contrabbasso
L’immersione dell’opera fin dalla sua gestazione in un ambiente virtuoso non ne garantisce solo un’esecuzione che è il vero coronamento della stretta interazione tra compositori e interpreti: soprattutto offre ai compositori tutte le possibilità ulteriori di un circuito strumentale internazionale quale quello della Accademia Italiana del Clarinetto, realtà unica in Italia e nel panorama internazionale. Inoltre, a due compositori selezionati fra tutti quelli attivi durante il workshop verrà offerta la pubblicazione del brano con una importante casa editrice italiana o straniera, l’inserimento in un CD dei lavori realizzati e l’esecuzione in uno dei Festival Internazionali organizzati dall’Accademia Italiana del Clarinetto nel 2020.
 

Regolamento

Periodo: 10-14 agosto 2019
Quota di partecipazione al Workshop di Composizione € 250 (effettivi)
Quota di partecipazione al Workshop di Composizione € 120 (uditori)
Per i clarinettisti iscritti alle Masterclass come effettivi la partecipazione al Workshop di Composizione è gratuita
La domanda di partecipazione al Workshop dovrà essere inviata alla seguente e-mail entro il 30 giugno 2019:
master.icu@accademiaitalianaclarinetto.com
Versamento della quota di partecipazione tramite bonifico bancario intestato a Accademia Italiana del Clarinetto, IBAN IT25S0845668830000020155056, BIC ICRAITRRCO0
I candidati dovranno specificare:
– nome e cognome;
– luogo e data di nascita;
– indirizzo di residenza, e-mail e numero di telefono cellulare;
– breve curriculum di studi e artistico;
Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare l’Accademia Italiana del Clarinetto all’indirizzo master.icu@accademiaitalianaclarinetto.com
I partecipanti al Workshop di Composizione potranno usufruire degli alloggi presso il Campus UNICAM al costo complessivo per 6 notti (no colazione) (dal 9 sera) di:
– 120 euro in camera doppia
– 150 euro in camera singola
– 210 euro in camera doppia uso singola
 
Versamento della quota alloggio tramite bonifico bancario intestato a Piero Vincenti, IBAN IT06T0800003200100000116869, BIC ICRAITRRCO0 fino a disponibilità posti.